Roberta Ragusa, il magistrato ascolterà il figlio

Daniele Logli, figlio di Antonio Logli e Roberta Ragusa, verrà sentito dal magistrato. Secondo l’avvocato «la verità è da cercare in famiglia»

Il procuratore della Repubblica Antonio Mantovani ascolterà nuovamente Daniele Logli per quanto riguarda il caso della madre, Roberta Ragusa, scomparsa misteriosamente da casa nella notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012 a Gello di San Giuliano Terme.




caso ragusaUna posizione scomoda quella del ragazza, visto che l’unico indiziato per ora è il padre, ovvero il marito di Roberta Ragusa. L’interrogatorio del giovane è stato particolarmente raccomandato dall’avvocato Nicodemo Gentile, legale dell’associazione Penelope: «Chiederemo soprattutto di valutare bene le dichiarazioni dei familiari di Logli e di confrontarle con quelle rese anche da Daniele, perché la verità è da cercare in famiglia».




roberta ragusaL’idea pare condivisa anche dai giudici della prima sezione della Corte di Cassazione, come si legge nelle motivazioni che hanno portato all’annullamento della sentenza del gup Giuseppe Laghezza, che a sua volta annullava il proscioglimento di Antonio Logli.




roberta ragusaÈ la seconda volta che il figlio maggiore di Roberta Ragusa viene ascoltato, ma la prima da quando è maggiorenne. Lo scopo dell’interrogatorio non è certo quelli di acquisire nuove informazioni circa lo svolgimento della serata. È già stato appurato che entrambi i figlio non sentirono nulla: Daniele era in camera sua e stava ascoltando musica con delle cuffie mentre la sorella Alessia (che all’epoca dei fatti aveva solo 11 anni) dormiva.

Scopo del nuovo interrogatorio sarà dunque quello di chiarire il rapporto tra i due genitori: è ormai noto che Antonio Logli avesse una storia con la babysitter, Sara Calzolaio, ora diventata sua compagna. Essendo parte offesa Daniele Logli non potrà avvalersi della facoltà di non rispondere, come invece fece il padre quando venne convocato in Procura nel febbraio 2014. Inoltre, essendo ormai ventenne, l’interrogatorio non verrà protetto.

 

articolo di Nicola Guarneri

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram

Roberta Ragusa, il magistrato ascolterà il figlio ultima modifica: 2016-07-15T18:03:47+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!