Caso Santino Tuzi: vietato dimenticare

A “La Storia Oscura” su Radio Cusano Campus il caso Santino Tuzi: dopo l’iniziale spinta investigativa l’angosciante silenzio della Procura

Giovedì 19 gennaio dalle 13:00 alle 15:00 in onda su Radio Cusano Campus, la Radio dell’Università degli Studi “Niccolò Cusano”, puntata in collaborazione con il Master CSI (Crime Scene Investigation) dell’Unicusano dal titolo “CASO SANTINO TUZI: VIETATO DIMENTICARE”.
Presentati dal conduttore Fabio Camillacci, ospiti saranno Maria Tuzi (figlia di Santino) e l’avvocato Rosangela Coluzzi che segue il caso.

 

maria tuzi

Serena Mollicone e Santino Tuzi

Santino Tuzi venne trovato morto l’11 aprile 2008 nella sua macchina. Ad ucciderlo un colpo di pistola. Le indagini della Procura inizialmente non approdarono che alla conclusione meno convincente: l’uomo si sarebbe suicidato. Ma è la famiglia a non rassegnarsi all’idea di un’archiviazione destinata a lasciare nell’ombra troppi elementi ancora non approfonditi. È così che la famiglia Tuzi decide di andare fino in fondo costruendo il proprio pool investigativo, sostenuti dall’avvocato Rosangela Coluzzi e dalla consulenza della grafologa forense Sara Cordella.

 

D’altra parte, gli elementi su quello che con troppa facilità è stato definito un suicidio, mal si conciliano con i misteri che appartengono invece ad un altro caso noto alle cronache, quello della morte di Serena Mollicone. Anche per la vicenda della ragazza di Arce uccisa nel giugno 2001 c’è dietro una famiglia che combatte da anni per la verità. Dopo la notizia della riapertura del caso Tuzi, la figlia Maria ha rilasciato l’11 maggio scorso un’intervista a Cronaca&Dossier sulle ultime novità.

 

Radio Cusano Campus caso luigi chiattiÈ possibile ascoltare la puntata radiofonica ON AIR a Roma e Provincia sugli 89.1 FM e in tutto il mondo attraverso lo streaming sul sito http://www.radiocusanocampus.it.

Da luglio 2015 Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier lavorano in sinergia per approfondire alcuni dei casi e dei fenomeni più importanti della recente storia della cronaca nera italiana.

 

caso fenaroli cronaca&dossierPer l’occasione criminologi, giornalisti, storici, sociologi e i protagonisti di vicende ancora tutte da chiarire si alternano fra gli ospiti de “La Storia Oscura”. Fino ad oggi la collaborazione tra “La Storia Oscura” di Radio Cusano Campus e Cronaca&Dossier ha portato alla realizzazione di decine di puntate dedicate sia ai casi più celebri della recente cronaca nera, sia a fenomeni del nostro tempo come quello della crescente violenza sulle donne e del terrorismo ad opera dell’Isis.

Di fatto, l’importante collaborazione ha portato lo spazio radiofonico ad essere oggi un punto di riferimento per molti siti ed agenzie grazie alla qualità degli ospiti e delle novità che emergono nel corso delle puntate, ripresi in più occasioni come nel caso delle puntate dedicate alla strage di Erba, alla vicenda Panarello e all’introspezione sui militanti dell’Isis.

 

Leggi qui tutti gli approfondimenti, lungo cammino fra i misteri d’Italia.

 

Caso Santino Tuzi: vietato dimenticare ultima modifica: 2017-01-18T22:52:33+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!