Maria Chindamo, ulteriori scavi in cerca del corpo

Sono passati ormai tre mesi dalla scomparsa di Maria Chindamo, l’imprenditrice di agricola di Laureana di Borrello

È lo scorso 5 maggio quando Maria Chindamo, imprenditrice agricola di 44 anni, scompare misteriosamente nel nulla.




11703096_10205435638983629_576031761397621499_nLa donna era al volante della sua auto, una Dacia Duster, alle 07:00 del mattino di fronte alla sua azienda agricola a Nicotera (Vibo Valentia). Stava aspettando un dipendente, Alessandro Dimitrov, per fare alcuni lavori ma nessuno la vide più. Da allora sono passati quasi tre mesi e le indagini non hanno mai fatto alcun passo avanti. Maria Chindamo sembra veramente sparita nel nulla.




isabella noventaLe prime ricerche con i cani molecolari (utilizzati anche nel caso di Isabella Noventa) non hanno portato a nulla. Gli inquirenti hanno così iniziato una serie di scavi tra Limbadi, Laureana e Rosarno, che proseguiranno anche nei prossimi giorni, senza tuttavia trovare nulla: l’idea degli inquirenti è ovviamente quella che Maria Chindamo sia stata uccisa e sepolta nelle vicinanze.




daciaTuttavia non c’è ancora alcun nome del registro degli indagati e il team degli investigatori, guidato da Michele Sirgiovanni, non fa trapelare alcunché. Questi tre mesi sono stati utili al RIS di Messina per analizzare a fonda la Dacia della donna, come una quarantina di altri veicoli – agricoli e non – sequestrati dall’azienda di Maria Chindamo come da altre nelle vicinanze. Nemmeno queste ricerche sembrano aver portato ad un minimo indizio: la donna sembra proprio sparita nel nulla.

maria chindamoIl silenzio degli investigatori, che giustamente non vogliono fare trapelare nulla e promettono che sul caso verrà fatta luce, mette in ansia sia i familiari che i compaesani della comunità. Raggiunto dai microfoni della Gazzetta del Sud il parroco di Laureana, don Cecè Feliciano, si è detto fiducioso sull’operato delle forze dell’ordine: «Aspettiamo il momento del ritrovamento di Maria. Sarà triste, ma liberatorio. Finirà questo stillicidio che ci fa addormentare con briciole di illusione e ci fa risvegliare senza, in una sorta di guerra interiore che non ci fa trovare pace».

 

articolo di Nicola Guarneri

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram

Maria Chindamo, ulteriori scavi in cerca del corpo ultima modifica: 2016-08-01T10:46:05+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!