Luca Varani, trovate tracce di ghb nel sangue

Le analisi sul sangue di Luca Varani rivelano tracce di cocaina e droga dello stupro. Foffo e Prato accusati di omicidio premeditato?

 




 

luca varani manuel foffo
Manuel Foffo

Sembra farsi sempre più critica la posizione di Manuel Foffo e Marco Prato, i due ragazzi romani trasformatisi in spietati aguzzini la notte fra il 3 e il 4 marzo scorsi. I risultati ufficiali delle analisi sul cadavere di Luca Varani, il 23enne vittima delle atroci torture inflitte della coppia di killer, parlano chiaro: nel sangue sono state trovate tracce di cocaina e, soprattutto, della droga dello stupro.

 

Come già anticipato da Cronaca&Dossier e oggi in anteprima ufficialmente confermato dal TG1, nel corpo di Luca Varani sono state rinvenute dosi massicce di ghb (probabilmente sciolto in una bevanda da Foffo e Prato), così massicce da stordire completamente il povero 23enne e lasciarlo in stato di semi incoscienza a disposizione dei due carnefici.

 

CocainaCome si è scoperto durante le indagini e le perquisizioni nella casa degli orrori, Manuel Foffo era in possesso di numerose dosi di “Alcomer”, un noto farmaco contro l’astinenza da alcol e droga, il cui principio attivo è proprio il famigerato ghb. Oltre, ovviamente, a un’enorme quantità di cocaina, utilizzata per i festini a base di sesso e droga. L’ultimo dei quali, durato più di tre giorni, si è trasformato sfortunatamente in uno dei casi di cronaca nera più scioccanti degli ultimi anni. I risultati ufficiali divulgati dal laboratorio tossicologico forense dell’Università La Sapienza di Roma sembrano quindi dare conferme fondamentali sul mix di droghe utilizzate e, di conseguenza, sulla premeditazione dell’omicidio.

 




 

Luca Varani
Luca Varani

Proprio quest’ultima ipotesi, all’inizio delle indagini scartata dal Pm, potrebbe incrinare ancora di più la posizione già grave di Manuel Foffo e Marco Prato, ad oggi entrambi rinchiusi in isolamento. Tanto che il caso potrebbe subire un’impennata improvvisa, con la conseguenza che i due assassini si troverebbero di fronte ad un processo che potrebbe culminare con pene severissime.

 

I due, che hanno già confessato l’omicidio e i terribili particolari della tortura (la droga, lo sgozzamento, le sevizie, la curiosità nel «veder morire una persona») si rimbalzano però la colpa effettiva dell’uccisione di Luca Varani. Ma mentre Foffo continua a parlare con gli inquirenti e a fornire nomi, ricordi, dettagli sull’accaduto, Prato negli ultimi mesi è sprofondato in un silenzio apparentemente impenetrabile.

Gli investigatori inoltre non scartano l’ipotesi che sia stato girato un video delle terribili torture inflitte a Varani a casa di Foffo, anche se al momento non sembra esserci una vera e propria pista Snuff Movie. Quel che è certo è che, di fronte alle immagini di quanto accaduto quella notte, molti dubbi sulle effettive responsabilità dei due killer potrebbero essere sciolti.

 

articolo di Gianmarco Soldi

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram

 




 

Luca Varani, trovate tracce di ghb nel sangue ultima modifica: 2016-06-30T15:50:49+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!