Luca Varani, si cerca il video con le riprese dell’omicidio

Il cellulare di Luca Varani non è ancora stato ritrovato; gli assassini avrebbero potuto utilizzarlo per filmare il delitto




VaraniSi continua ad investigare sulle modalità della morte di Luca Varani, il giovane seviziato e barbaramente ucciso da Manuel Foffo e Marco Prato. Se non ci sono dubbi sulla colpevolezza dei due, restano ancora da capire le precise dinamiche dell’omicidio, oltre al buco di 36 ore trascorse tra il momento dell’assassinio e la decisione di Foffo di costituirsi ai carabinieri: spunta così l’ipotesi che qualcun altro possa essere entrato nell’appartamento dopo l’omicidio.




caso varaniRisale solo a ieri il drammatico incontro tra Foffo e il padre presso il carcere di Regina Coeli dove è detenuto. Il giovane, che ha confessato al magistrato di aver pensato di uccidere il proprio padre mentre seviziava Luca Varani, ha confermato la sua tesi delirante al genitore: «Sì papà, ho pensato di ucciderti». Pentito e amareggiato, Foffo ha già chiesto scusa, in primis ai genitori di Luca Varani, che tuttavia invocano la pena di morte.




Da sinistra, Manuel Foffo e Marc PratoCiò che gli inquirenti non sono ancora riusciti ad accertare è l’esatta dinamica dell’omicidio: Foffo e Prato scaricano responsabilità e si incolpano a vicenda cadendo sempre più spesso in errori e contraddizioni. Ecco perché gli investigatori stanno cercando un video dell’omicidio che possa risolvere ogni dubbio. Non è infatti stato ritrovato il cellulare di Luca Varani, che i due complici avrebbero potuto utilizzare per riprendere le agghiaccianti scene. I due venivano da un paio di giorni passati tra alcol e cocaina e chiamato Varani il venerdì mattina hanno iniziato a torturarlo nel bagno per poi terminare nella camera da letto. Michele Andreano, legale di Manuel Foffo, ha spiegato come sia colpa proprio di alcol e cocaina se il suo assistito continua a contraddirsi: fatica a ricordare con esattezza le dinamiche di quella giornata e soprattutto a ricostruire le famigerate 36 ore su cui i magistrati stanno cercando di fare chiarezza. In attesa di ritrovare i vestiti e il cellulare di Luca Varani, che potrebbe essere stato buttato così come nascosto, i carabinieri stanno esaminando i dispositivi dei due killer, sia i cellulari (Foffo ha dichiarato di aver visto su quello di Prato immagini di bambine nude e donne stuprate) sia i computer. È stato inoltre nominato un tossicologo che dovrà esaminare i capelli di Foffo per stabilire il reale quantitativo di alcol e droga assunto dal giovane nei momenti dell’omicidio. Ulteriori novità potrebbero arrivare oggi pomeriggio in seguito all’interrogatorio di Marco Prato. Ci sarà una svolta o solo altre contraddizioni?

 

articolo di Nicola Guarneri

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter

Luca Varani, si cerca il video con le riprese dell’omicidio ultima modifica: 2016-03-17T11:48:13+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!