Isabella Noventa, disposta nuova perquisizione in casa di Freddy

Ulteriori indagini nella villa del principale accusato della morte di Isabella Noventa: a caccia di indizi al piano superiore e negli scarichi dei sanitari





isabella noventa
Isabella Noventa

Ulteriori tentativi da parte degli inquirenti padovani per trovare forse una nuova pista sul delitto di Isabella Noventa, segretaria 55enne proveniente da Albignasego (PD) di cui si sono perse le tracce dalla notte del 15 gennaio scorso. Ad oggi i principali indagati del probabile omicidio della donna sono l’ex compagno Freddy Sorgato, insieme alla sorella Debora Sorgato e alla nuova amante Manuela Cacco, senza dimenticare il più recente coinvolgimento di Giuseppe Verde, maresciallo dei carabinieri ed ex compagno di Debora, indagato dalla procura di Padova per accesso abusivo alla banca dati delle interforze e violazione del segreto d’ufficio.

 

Nelle ultime ore il pubblico ministero Giorgio Falcone ha incaricato la Dottoressa Luciana Caenazzo di procedere con la fase finale della maxi perizia sulla villetta di Freddy Sorgato, situata in via dei Sabbioni a Noventa Padovana, con la speranza che l’ennesima perquisizione possa portare a identificare ulteriori elementi utili per il corso delle indagini: tracce di DNA, oggetti finora passati inosservati, utensili o apparecchi elettronici, qualsiasi possibile indizio correlato alla morte di Isabella Noventa ancora avvolta nel mistero.

 

 

isabella noventa
Freddy Sorgato

Come riportato dai principali quotidiani locali, nell’aprile scorso la prima verifica nell’abitazione dell’autotrasportatore-ballerino accusato di omicidio premeditato aveva escluso la presenza di tracce di DNA riconducibili alla ex compagna nei campioni di materiale biologico rinvenuti all’interno della cucina. Secondo le notizie emerse dalla Procura, invece, ora le indagini si sposteranno al piano superiore della casa, così da poter coprire tutta la superficie dell’abitazione, compresi gli scarichi dei sanitari. Tra gli elementi che saranno presi in esame dagli specialisti incaricati dagli inquirenti ci sarebbero anche alcuni sacchi, dei coltelli e uno storditore elettrico, oltre alle automobili di proprietà dei tre principali indiziati: la Audi A6 e la Fiat Punto appartenenti a Freddy, la Golf di Debora Sorgato e la Polo Volkswagen di Manuela Cacco.




Isabella noventa giuseppe verdeMa il labirinto di misteri e scenari imprevedibili scaturiti dopo la scomparsa di Isabella Noventa sembra non far scartare alcuna ipotesi agli inquirenti. Gli accertamenti non si fermano alla casa di Freddy e alle automobili: sono infatti in corso analisi anche su un iPad di proprietà di Debora sequestrato nel corso delle perquisizioni all’interno dell’abitazione del maresciallo e negli uffici del comando provinciale di via Rismondi. Proprio durante quelle perquisizioni, messe in atto tre mesi fa, gli uomini delle Forze dell’ordine rinvennero due pistole non dichiarate e 124mila euro in contanti, nascosti in un armadio condiviso con la donna.

 

articolo di Gianmarco Soldi

 
Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram



Isabella Noventa, disposta nuova perquisizione in casa di Freddy ultima modifica: 2016-05-21T13:32:49+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!