Defilippi rivela particolari sconosciuti sul caso Rosboch

Interrogatorio in corso di Gabriele Defilippi. Secondo prime indiscrezioni starebbe rivelando nuovi particolari agli investigatori anche su truffe precedenti

 




 

 

obert - defilippiPagine e pagine di verbali: queste le indiscrezioni che La Stampa fa sapere in merito all’interrogatorio di Gabriele Defilippi in corso in queste ore. Il 22enne accusato di avere assassinato la professoressa Gloria Rosboch, 43enne di Castellamonte. Oltre le possibili ulteriori truffe portate avanti da Defilippi, anche altri nomi potrebbero aggiungersi all’indagine avevamo scritto pochi giorni fa, e ora quei nomi li starebbe facendo proprio agli inquirenti Gabriele Defilippi.
«Avrebbe fatto nomi e cognomi di un numero notevole di persone, in parte non conosciute dagli inquirenti» è quanto il quotidiano di Torino fa sapere seguendo l’interrogatorio in corso. A chiedere dettagli su dettagli è il procuratore Giuseppe Ferrando in presenza dei Carabinieri del Nucleo investigativo, intenzionato a fare chiarezza su quante persone realmente sarebbero coinvolte nelle truffe messe in piedi da Defilippi.

 

gloria RosbochNelle scorse settimane i sospetti erano caduti anche sulla madre del 22enne, inizialmente sospettata di avere avuto un ruolo importante nella vicenda che ha portato il 13 gennaio scorso alla morte della professoressa Gloria Rosboch. Invece è certa la connivenza di Roberto Obert, considerato amante e complice di Defilippi. Entrambi si sono addossati responsabilità varie in merito al delitto, senza tuttavia riuscire a fornire una versione univoca dei fatti accaduti.
 




 

 

defilippiEmaciato e in parte provato dalla detenzione, Gabriele Defilippi è sotto torchio e starebbe fornendo importanti dettagli agli inquirenti. Si prevede che l’interrogatorio continuerà fin oltre le ore 20:00, come avrebbe detto il suo avvocato Pierfranco Bertolino. L’ipotesi che spunta in queste ore è che possa esserci una vera e propria rete dietro non solo il delitto Rosboch ma anche dietro tante truffe messe in atto prima della morte della professoressa.

 

 

gabriele defilippiIl sospetto sarebbe fondato sulle modalità che hanno caratterizzato l’azione di Defilippi, con molteplici identità esposte in rete, talvolta anche vestito da donna per attirare l’attenzione dei propri interlocutori. Fino ad oggi su Defilippi nuovi dettagli sono emersi nei giorni scorsi. In particolare pesano come macigni le parole dell’ex fidanzata di Gabriele,  Sofia Sabouh, che ha rilasciato importanti dichiarazioni in Procura come persona informata sui fatti. Ha riferito che Gabriele Defilippi le disse: «Bisogna far sparire Gloria. Me lo hanno detto anche Obert e mia madre. Io rischio di farmi tre anni di prigione per questa storia della truffa, per colpa della querela. Bisogna farla sparire». Le parole del ragazzo risalirebbero a prima del 13 gennaio, dunque lasciando intendere premeditazione su come agire.

Alle dichiarazioni di Sofia Sabouch sul delitto Rosboch si aggiungono quelle del fratello 13enne di Gabriele, al quale quest’ultimo avrebbe ammesso: «Io c’entro e l’ho fatto con Roberto Obert, ma l’idea era mia».
Con l’interrogatorio in corso si attende una svolta nelle indagini per capire le sfumature di questa storia, forse anche alla luce delle parole proferite pochi giorni fa da Obert agli inquirenti e tenute secretate.

 

articolo di Andrea B.

Resta sempre aggiornato! Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter

 




 

Defilippi rivela particolari sconosciuti sul caso Rosboch ultima modifica: 2016-03-21T17:50:20+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!