Defilippi confessa: «Sono colpevole merito l’ergastolo»

Dopo quattro mesi Gabriele Defilippi confessa l’omicidio della professoressa Gloria Rosboch in un interrogatorio spontaneo, durato sei ore

Ci sono voluti quattro mesi ma finalmente Gabriele Defilippi sembra essersi preso le sue responsabilità. Ora tutto torna, dopo che ieri il ragazzo aveva annunciato a sorpresa: «Voglio essere nuovamente interrogato».




gabriele defilippi«Sono colpevole e merito l’ergastolo». Così ha iniziato Gabriele Defilippi di fronte al Procuratore capo di Ivrea Giuseppe Ferrando, ormai quattro mesi dopo il suo arresto. Assistito dal suo legale, l’avvocato Francesco Bertolino, ha confessato tutto quanto, spazzando via anche gli ultimi dubbi su chi fosse il materiale assassino di Gloria Rosboch.




defilippiIn realtà, già i risultati delle ultime analisi avevano spinto con decisione gli inquirenti verso Defilippi piuttosto che verso l’altro accusato, Roberto Obert: sono in fatti del 22enne le tracce trovate sul sedile posteriore dell’auto di Obert, dove sedeva il killer mentre strangolava la povera professoressa con un filo. Che la confessione sia uno stratagemma resta un’ipotesi anche se Defilippi è sembrato sinceramente pentito.




gloria rosboch«Chiedo scusa ai genitori di Gloria, ho visto in televisione quanto stanno soffrendo» ha detto il giovane, che poi ha aggiunto: «Vorrei essere io al posto loro». Un pentimento autentico sembra, anche se Defilippi, pur ammettendo la proprio responsabilità dice di non voler pagare da solo: anche Roberto Obert va punito. Discorso diverso per la madre, Caterina Abbattista, in carcere perché accusata di complicità e che invece il giovane 22enne ha sostenuto non c’entrare nulla con l’omicidio.

Defilippi, che secondo l’avvocato Bertolino «sta prendendo coscienza di quanto è accaduto», ha anche interrotto lo sciopero della fame e ha ringraziato tutti gli educatori e psicologi che lo stanno seguendo. «Sarà un percorso lento e molto doloroso – ha terminato l’avvocato – ma sta acquisendo consapevolezza».

 

articolo di Nicola Guarneri

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram

Defilippi confessa: «Sono colpevole merito l’ergastolo» ultima modifica: 2016-06-23T12:07:30+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!