Deep Web, omicidio Bosio e l’Angelo Sterminatore: online l’ultimo numero di Cronaca&Dossier

Sul numero di gennaio di Cronaca&Dossier tutti i segreti del Deep Web grazie alle inchieste dei nostri esperti, oltre ai casi di cronaca nera






deep webÈ da poco online il numero 22 di Cronaca&Dossier con uno speciale dedicato ai misteri del Deep Web, quell’oscuro spazio online in cui avvengono i traffici più illeciti e i crimini più efferati. Cronaca&Dossier è la prima rivista di giornalismo forense in Italia.

Per lo speciale Deep Web Nia Guaita scrive l’inchiesta Come avere killer, armi e droga a pagamento, un viaggio all’interno del mondo più oscuro di internet, dove ogni richiesta può essere soddisfatta con pochi click e parecchi soldi.

Non solo compravendita illecita di armi o droga, nel Deep Web prolifera anche il traffico dei documenti d’identità: Mauro Valentini presenta Cittadino italiano in pochi minuti, un articolo in cui spiega come sia terribilmente facile ottenere un passaporto italiano (alla modica cifra di 750 euro tutto compreso).

Nonostante il grande impegno delle Forze dell’ordine italiane ed europee, il web più oscuro è anche il luogo dove raggiunge il suo apice uno dei più mercati più osceni: quello della pedopornografia, come Alberto Bonomo spiega nel suo racconto L’orco del Deep Web non è una favola.

L’inchiesta speciale sul Deep Web termina con l’articolo di Paolo Mugnai Comprare e vendere armi nel Dark Market, un approfondimento sulle dinamiche oscure del web dove è addirittura possibile acquistare armamenti da guerriglia.

(foto copertina)Per quanto riguarda la cronaca nera, Paola Pagliari racconta la strana morte di un parrucchiere di Collegno, Impiccato al volante: per la Procura è suicidio il cui titolo è esplicativo di tutti i dubbi legati a questa strana morte. Potrete leggere di questa strana storia lunedì 19 gennaio sul nostro sito.

La psicologa forense Francesca De Rinaldis scrive invece di Milena Quaglini, la donna accusata di aver ucciso tre persone alla fine degli anni Novanta e morta impiccata nella sua cella del carcere di Vigevano nel 2001. L’Angelo sterminatore che odiava gli uomini sarà online martedì 20 gennaio.




Sebastiano Bosio veniva ucciso dalla mafia il 6 novembre 1981: nuove piste sull’assassino potrebbero emergere in seguito alla deposizione di Massimo Ciancimino nel processo Stato-mafia. Mercoledì 21 gennaio potrete leggere l’articolo di Nicola Guarneri Omicidio Bosio: l’assassino suona sempre due volte.

(foto per box)L’Isis resta l’argomento del momento: Nicoletta Calizia ci racconterà giovedì 22 gennaio i meccanismi e le strategie che lo Stato Islamico utilizza per radicalizzare i più piccoli nel suo articolo Isis, la relazione shock sui bambini reclutati.

Si resta nell’attualità con Troppo stress: nuove regole per professione medica. Venerdì 23 gennaio sarà online l’articolo di Gelsomina Napolitano in cui si raccontano tutte le difficoltà a cui vanno incontro i medici, costretti a turni straordinari a causa della mancanza di fondi e personale.

Sabato 24 gennaio infine Dora Millaci ci porta nel futuro con La robotica in aiuto dei disabili gravi, spiegandoci quali siano le nuove frontiere della robotica e l’invenzione di protesi in aiuto dei disabili con maggiori difficoltà.

Cronaca&Dossier, prima rivista di Giornalismo forense in Italia, ogni mese pubblica approfondimenti sull’attualità e sui grandi casi di cronaca.
Seguiteci iscrivendovi gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere gratuitamente la rivista online; e sulla nostra pagina Facebook e via Twitter per essere sempre aggiornati grazie alle nostre pubblicazioni quotidiane sul sito www.cronacaedossier.it sui grandi casi di cronaca nera italiana.



Deep Web, omicidio Bosio e l’Angelo Sterminatore: online l’ultimo numero di Cronaca&Dossier ultima modifica: 2016-01-15T21:13:24+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!