David Rossi, sarà simulata la caduta del corpo

Dopo la riapertura del caso la Procura ha deciso di simulare la caduta di David Rossi attraverso alcuni rilievi tecnici. Giallo all’interno di MPS?





David Rossi, the spokesman of Monte Paschi di Siena, is seen in this undated photo. Rossi, found dead on March 6, 2013, was under pressure over an investigation into alleged corruption and fraud that has rocked the world's oldest bank, reporters who knew him said. REUTERS/Stringer (ITALY - Tags: BUSINESS OBITUARY)
David Rossi

Hanno del clamoroso le ultime indiscrezioni provenienti da Siena: il prossimo sabato 25 giugno saranno effettuati la simulazione della caduta del corpo ed il sopralluogo negli spazi in cui è avvenuta la morte di David Rossi, capo dell’area comunicazione di Banca Monte dei Paschi di Siena. La morte dell’uomo, precipitato dalla finestra del proprio ufficio a Rocca Salimbeni il 6 marzo 2013, dopo più di tre anni è ancora avvolta nel mistero. Si tratta forse di un suicidio derivante dallo scandalo legato ai fondi d’investimento del MPS? Oppure l’intera vicenda potrebbe svelare il retroscena di un omicidio?

Secondo le informazioni trapelate negli ultimi giorni, sarebbe stata proprio la procura di Siena, dopo interminabili indagini ora però giunte ad un punto morto, a fissare la data delle nuove perizie tecniche. Le prove della caduta del corpo e l’analisi degli eventuali dati emersi verranno effettuate con l’ausilio del corpo dei vigili del fuoco e dei carabinieri. Da quanto appreso nelle ultime ore, pare che la simulazione della caduta nel vuoto non verrà effettuata con un manichino ma tramite una serie di rilievi tecnici

 


david rossiI nuovi rilievi e accertamenti sono conseguenti all’esame autoptico sulla salma avvenuto il 22 aprile scorso a Milano e di cui le parti in causa attendono la relazione scientifica da parte dell’esperta anatomopatologa Dottoressa Cristina Cattaneo. Le perizie eseguite erano state disposte dalla Procura il 22 marzo, esattamente un mese prima dell’autopsia, a seguito della clamorosa riapertura del fascicolo, avvenuta verso la metà di novembre 2015 su richiesta del legale della famiglia di David Rossi. Secondo le tesi presentate dai parenti di Rossi tramite il proprio avvocato l’ex capo dell’area comunicazione di MPS non solo sarebbe stato ucciso, ma il colpevole non sarebbe uno solo. Si ipotizza infatti la presenza di almeno una coppia di assassini sulla scena del delitto.

 




 

ris carabinieriIn origine, subito dopo la morte di David Rossi, l’inchiesta era stata aperta con l’ipotesi d’istigazione al suicidio, salvo poi essere archiviata dal Gip su richiesta dei magistrati. Dopo la riapertura del fascicolo avvenuta anche grazie al fondamentale parere del sostituto procuratore Andrea Boni, le indagini potrebbero imboccare nettamente la via dell’omicidio.

In particolare, a far propendere il Procuratore verso questa tesi, sarebbero stati i dubbi dalla consulenza medico-legale richiesta dalla moglie di David Rossi, che hanno evidenziato ematomi sul corpo dell’uomo non riconducibili ad una dinamica suicidiaria.
Inoltre, nelle immagini trasmesse dalle principali reti televisive, si vede il corpo di David Rossi cadere a terra e, solo successivamente, si nota cadere anche l’orologio dell’uomo.

 

articolo di Gianmarco Soldi

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram





 

David Rossi, sarà simulata la caduta del corpo ultima modifica: 2016-06-14T17:48:40+00:00 da info@cronacaedossier.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!