Yara, pm Ruggeri: «DNA firma di Bossetti»

Il pm Letizia Ruggeri dura in aula: «Il DNA è la prova che l’assassino di Yara è Bossetti». Sentenza attesa per il primo luglio, senza telecamere

Massimo Bossetti«Il DNA ritrovato sul cadavere della vittima è chiaro come una firma: si tratta di quello dell’imputato, ed è la prova prova principale che sia Bossetti l’autore del delitto di Yara». Così ha terminato il pubblico ministero Letizia Ruggeri il suo discorso durante l’udienza di venerdì 17 giugno del processo per l’omicidio della 13enne ginnasta di Brembate, che, a meno di eclatanti colpi di scena, vede come unico imputato il muratore di Mapello Massimo Bossetti.

Di fronte al giudice Antonella Bertoja, che presiede la Corte d’Assise, il pm Ruggeri ha replicato punto per punto alla requisitoria pronunciata dai due legali di Bossetti, dichiarando: «Il DNA è chiaro che sia suo ed è la prova regina. Poi ci sono indizi che ricostruiscono il quadro accusatorio, come le riprese delle telecamere, le celle telefoniche, le fibre, le sfere. Non è vero che questo è un processo indiziario come si vuole far credere».

Sempre Letizia Ruggeri, accennando  ad un «un clima ancora più avvelenato di quando è stato dato il via al processo», ha inoltre domandato e ottenuto dalla Corte che, una volta giunti al momento della lettura della sentenza (attesa per il primo luglio, dopo le dichiarazioni spontanee dell’imputato), non siano ammesse telecamere all’interno dell’Aula. Di conseguenza, saranno permesse solamente le registrazioni audio.

 

 

Sentenza che potrebbe confermare per Massimo Bossetti, ormai detenuto in carcere da esattamente due anni, quanto richiesto dal pubblico ministero: condanna all’ergastolo con isolamento diurno per sei mesi.

Yara-Gambirasio1-744x445
Yara Gambirasio

Durante l’udienza non sono mancati nemmeno gli interventi degli avvocati rappresentanti i parenti della vittima, che hanno chiesto un risarcimento di oltre tre milioni di euro. «Vi hanno detto che dovete mettere la firma su questa sentenza. In realtà, come potete vedere, la firma l’ha messa lui» ha infatti esclamato Enrico Pelillo nel corso della sua replica, uno dei legali di parte civile della famiglia di Yara Gambirasio, riferendosi alle tracce di DNA rinvenuto sul cadavere di Yara e attribuito a Massimo Bossetti.

Pelillo, inoltre, è anche ritornato sulle lettere scambiate tra il carpentiere di Mapello e l’ormai nota detenuta Gina, dicendo: «Sono state definite un colpo basso. Ma, a tutti gli è effetti non le abbiamo prodotte noi ed è stato lui a scriverle».

bossetti
Claudio Salvagni

D’altro canto, gli avvocati della difesa Claudio Salvagni e Paolo Camporini, chiedono alla Corte la piena assoluzione, sia per quanto riguarda l’accusa di omicidio che per quella di calunnia nei confronti dell’ex collega del carpentiere, Massimo Maggioni, indicato da Bossetti come possibile colpevole dell’assassinio di Yara. Come al solito, anche oggi era presente in aula Marita Comi, la moglie di Bossetti, per sostenere il marito e la tesi dell’innocenza.

 

articolo di Gianmarco Soldi

Segui Cronaca&Dossier con un Mi Piace su Facebook e Twitter, oppure unisciti al canale Telegram

Yara, pm Ruggeri: «DNA firma di Bossetti» ultima modifica: 2016-06-18T17:28:08+00:00 da info@cronacaedossier.it

2 thoughts on “Yara, pm Ruggeri: «DNA firma di Bossetti»

  • 21 giugno 2016 at 10:01
    Permalink

    piu’ che firma e’ uno scarabocchio in quanto E’ TUTTO FALSO : irripetibile,dna guerinoni con un pezzo in piu’ ,kit scaduti in un corpo occultato per tre mesi IL DNA NON HA VALORE.
    tutto ruota come ha voluto SALVAGNI E LOBBY PEDOFILIA SUL DNA quando cerano cose GIGANTESCHE CHE DAVANO LA COLPA A FIKRI E NOMI ECCELENTI PD COOP ROSSE (il capitano mura dei cc arrivo’a questi risultati )
    http://www.israelesaccheggiaitalia.weebly.com

    Reply
  • 25 giugno 2016 at 22:08
    Permalink

    non. è cosi pm. la firma la messa qualcuno che magari si sa chi sia. vero ???? ma non sicuramente Bossetti!!!!! . e allora sentite bene chi ha fatto i segni sulla schiena di Yara ??? Bossetti non è stato certamente quei segni . un cerchio con in mezzo una x .. segno che allude alla palestra (qualcuno dice riconducibile ad una setta ) che significherebbe attrezzi senza mani !!!! questo significa che non è stato lui … che ne sa dei segni della palestra ????? chi li ha fatti sa il motivo ma lui questo non puo averlo fatto…….questo dimostra ancora molto di piu della sua innocenza … ha dimenticavo cosa a ragliato in tribunale la pm … che il suo dna è completo ……..!!!!!! ma non sa che il dna completo è con il mitocondriale !!! li è tutto un anomalia. tutto un anomalia . e presto qualcuno ne pagherà le consequenze. chi sopratrutto a fatto indagini (x dirla grossolana ) da asilo infantile. e per fortuna che non avevano le telecamere in aula altrimenti ………questa farsa era già finita mesi fa ..

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La realtà fa notizia, aiutaci a condividerla. Seguici con un Mi Piace!